Pistoia: “Idomeneo”

0

Dopo il personale successo ottenuto nel Faust, il soprano Carmela Remigio torna a cantare per l’Opera di Firenze nei panni di Elettra nell’Idomeneo di Mozart, in scena al Teatro Manzoni di Pistoia a partire da mercoledì 26 aprile, nell’ambito dell’80° Maggio Musicale Fiorentino. Lo spettacolo è diretto da Gianluca Capuano, con la regia di Damiano Michieletto.

Principessa matricida da un lato, fanciulla che si strugge d’amore dall’altro, Elettra è un personaggio complesso che il soprano abruzzese ha già interpretato all’Ópera de Oviedo, all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, all’Opera Las Palmas, al Teatro alla Scala di Milano e a Tokyo, e per quattro volte con un direttore come Myung-whun Chung.

“Sono felice di poter lavorare ancora una volta con il regista Damiano Michieletto – dice Carmela Remigio – che per questo spettacolo ha vinto lo Schikaneder d’Oro, il più prestigioso premio austriaco riservato al teatro.

Elettra è un ruolo bellissimo – prosegue il soprano – Insieme a Vitellia de La clemenza di Tito, è uno dei grandi personaggi mozartiani “seri”, a cui il compositore salisburghese ha affidato pagine sublimi, ma anche molto drammatiche e impegnative. Tormentata e costantemente contrastata, Elettra non riesce a diventar regina, né a conquistare l’uomo che ama, Idamante.”

Per la prima volta il Maggio Musicale Fiorentino esce da Firenze e mette in scena un’opera a Pistoia, capitale italiana per la cultura 2017, dove Idomeneo è replicato fino a sabato 6 maggio.

Con Carmela Remigio nello spettacolo sono impegnati Michael Schade (Idomeneo), Rachel Kelly (Idamante), Ekaterina Sadovnikova (Ilia), Leonardo Cortellazzi (Arbace) e Mirko Guadagnini (il gran sacerdote di Nettuno).

Info > Opera di Firenze/MMF